Live Sicilia

Partecipate, la Cgil:
"Adesso intervenga la Procura"

VOTA
0/5
0 voti

armao, cgil, procura, voto di scambio
"Lo scorso tre luglio avevamo denunciato quello che adesso dice Armao e cioé che sulle partecipate c'era il rischio di condizionamenti politici e di alcune frange sindacali". Lo dice il segretario generale di Fp Cgil Sicilia, Michele Palazzotto. "Chiediamo al governo regionale - aggiunge Palazzotto - che venga attuato l'accordo raggiunto con le organizzazioni sindacali evitando aspettative non solo per i precari ma anche per chi da queste società ha avuto prebende economiche immorali che vorrebbe adesso mantenere. Il governo, dunque, proceda al passaggio dei lavoratori e all'avvio della nuova società Sas, evitando speculazioni elettorali. C'è il sospetto, infatti, che politici e sindacalisti che hanno seguito questa vertenza, possano candidarsi alle prossime regionali, configurando così un vero e proprio voto di scambio. Per questo chiediamo già da ora l'attenzione della Procura della Repubblica".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php