Live Sicilia

Diario di un assessore

Cas, meno male
che c'è il blocca nomine

VOTA
3.3/5
3 voti

andrea vecchio, cas, Politica
Leggo sui giornali che è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana la legge blocca nomine. Saltano molte nomine effettuate dal Presidente Lombardo nelle ultime settimane: oltre 120 si dice.

Quella che ai miei occhi appare la più interessante, la più opportuna, è la inefficacia della nomina del consiglio di amministrazione del Cas. Il Cas necessita della nomina di un suo consiglio di amministrazione perché da molti anni è gestito da commissari, straordinari o ad acta.

La nomina di un consiglio di amministrazione deve essere preceduta da un attento esame dei curricula dei soggetti da nominare: curricula che devono rispondere a precisi dettami di legge oltre che a requisiti di capacità, professionalità, esperienza. Non desidero e non voglio entrare nel merito e nelle capacità dei soggetti prima nominati e ora decaduti.

Avevo manifestato al Presidente Lombardo il mio disappunto, condiviso dal Vicepresidente Massimo Russo, sul metodo e sulle scelte effettuate. Ritengo, in questo momento di fine legislatura, nella quale molti appetiti si svegliano, che il lavoro svolto dal commissario straordinario Anna Rosa Corsello sia importante nella sua continuità. Commissario che gode appieno della fiducia del presidente Lombardo.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php

articoli correlati