Live Sicilia

IL FORESTALE MORTO

Barone: "Ai funerali non c'erano le autorità, si assuma la vedova"

VOTA
5/5
1 voto

, Cronaca
"Oggi si sono svolti i funerali dell'ispettore Francesco Pizzuto, 42nne padre di tre figli, che nei giorni scorsi ha perso la vita in un tragico incidente sul lavoro a Castronovo di Sicilia. Tanti hanno espresso solidarietà, anche nel mondo politico... ma quanti erano presenti stamane ai funerali?". A rilanciare la polemica è Salvo Barone, del sindacato Asia. "Un uomo come Francesco merita solamente di essere rispettato come lavoratore, come uomo e padre di famiglia".

Barone ha inviato stamane una nota ufficiale a Raffaele Lombardo, al Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, al Presidente della Provincia di Palermo Giovanni Avanti e al Sindaco di Castronovo di Sicilia Vitale Gattuso, nella quale chiede un gesto di vera solidarietà nei confronti di una faiglia che, a seguito del tragico incidente (deceduto per cause di servizio) potrebbe aggravare ancor di più il proprio status, non solo moralmente ma anche economicamente.

"Nessuna norma in essere impedirebbe l'assunzione della "candida" moglie di Francesco Pizzuto, per poterle consentire di portare avanti un nucleo familiare tanto "voluto" da Francesco, anche in aziende a partecipazione pubblica trattandosi proprio di un "caduto per causa di lavoro", dice Barone.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php