Live Sicilia

ENZO BIANCO

"Ricompattiamo il Pd
partendo dal centrosinistra"

VOTA
1/5
2 voti

Catania, centrosinistra, enzo bianco, pd, sicilia, Politica
"La Sicilia deve voltare pagina, perché la sua condizione si è ulteriormente aggravata rispetto al resto d'Italia". Lo ha detto Enzo Bianco, presidente dei Liberal Pd, in un incontro a Catania che richiama alla 'foto di Vasto' con Gioli Vindigni, segretario provinciale di Sel, Silvio Di Napoli segretario provinciale di Idv, Orazio Licandro, del Pdci - Federazione della Sinistra e Giuseppe Conti, del Partito Socialista.

"Oggi abbiamo riunito uno schieramento certamente ampio di partiti e sigle del centrosinistra, - ha aggiunto - ma non c'é voglia di escludere nessuno. Lo dico anche a quegli amici del Pd che in questi anni hanno scelto di sostenere Lombardo, scelta secondo me sbagliata. E' necessario, anzi indispensabile e io lavorerò in questo senso, recuperare pienamente la compattezza di tutto il Pd siciliano e catanese, con spirito costruttivo e senza incomprensioni". "Lo sviluppo non fondato sulla legalità - ha aggiunto - per noi non ha ragioni d'essere. E ci preoccupa l'assenza delle istituzioni regionali e locali sul tema del lavoro, con vertenze potenzialmente esplosive come quelle di Wind Jet, di Aligrup, di Nokia. Tutte questioni cadute nel dimenticatoio delle istituzioni locali". Per Orazio Licandro, quella di oggi è "l'alba di nuovo centrosinistra". "Quello Lombardo - ha aggiunto - è stato il peggiore governo della storia siciliana nella Repubblica italiana. D'accordo Vindigni: "Lombardo si è occupato degli interessi suoi, è un signore che ha diviso e creato macerie anche nel mondo dell'antimafia, non solo politica, ma quella sociale. Il suo è stato un governo che ha collezionato fallimenti su fallimenti, dai trasporti al nuovo piano dei rifiuti".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php