Live Sicilia

Eventi

Leontinoi diventa
palcoscenico teatrale

Agostino De Angelis, area archoelogica, carlentini, Eduardo De Filippo, leontinoi, metapiccola, Zapping

L’area archeologica di Metapiccola a Carlentini diventa palcoscenico teatrale per la regia di Agostino De Angelis. Due gli appuntamenti con lo spettacolo: il 2 e il 3 agosto.

VOTA
0/5
0 voti

L’area archeologica di Leontinoi – Metapiccola, dopo diversi anni di non utilizzo per manifestazioni culturali, diventa palcoscenico teatrale con due spettacoli per la regia di Agostino De Angelis.

Si partirà il 2 agosto 2012 alle ore 21:30 con lo spettacolo teatrale “Il Console Marco Claudio Marcello e la conquista di Siracusa, l’assedio di Leontinoi ed Eloro”. Lo spettacolo renderà omaggio al legame tra la città aretusea e le città del territorio circostante che hanno subito sorte comune con la conquista romana ad opera di Marco Claudio Marcello. Il Console Marcello a Siracusa, che minacciava di allearsi con i Cartaginesi, fu inviato dopo la morte di Ierone II. I Romani infatti capirono che per poter mantenere il dominio nel mar Mediterraneo era necessario conquistare la Sicilia e così ne attaccano le città più splendide. Il comandante romano assediò prima Leontinoi e le città a sud di Siracusa come Noto, poi pose l’accampamento presso il tempio di Zeus Olimpio a Siracusa con un alto numero di forze di terra e mare, pose in assedio la città. Battaglie, vittorie e sconfitte, una grande storia raccontata nell’adattamento teatrale dello stesso De Angelis, che propone un grande evento del passato attraverso il suo modo nuovo e unico di fare teatro, portando lo spettatore dentro la scena e coinvolgendolo nell’azione scenica con attori, musica dal vivo, movimento coreografico, cavalieri e video proiezioni.

Il secondo appuntamento si realizzerà il 3 agosto 2012 alle 21:30 sempre nella stessa area archeologica e vedrà protagonista il grande autore, attore e regista, capocomico italiano, Eduardo De Filippo. Lo spettacolo dal titolo “Omaggio a Eduardo De Filippo” racconterà un Eduardo inedito, si darà voce ai discorsi, lettere e aneddoti lasciati in eredità dal grande attore napoletano, facendo rivivere i momenti della sua teatralità, raccontata da lui stesso, con proiezione di filmati e immagini, note musicali accompagnate al pianoforte da Sonia Vettorato e canzoni napoletane cantate dal Soprano Maria Lucia Riccioli.

Uno scenario unico che farà rivivere le pietre dell’antica Leontinoi, contribuendo a ricreare una suggestiva atmosfera teatrale senza utilizzo di palcoscenico e scenografie, valorizzando le caratteristiche naturali dell’area archeologica. I due spettacoli sono stati fortemente voluti dalla direttrice del Parco Archeologico dott.ssa Maria Musumeci, dal Sindaco Pippo Basso e dall’Assessore alla Cultura Sebastiano Ventura, e realizzati grazie a una costante collaborazione tra Ente Parco e l’Amministrazione Comunale. Promossi dalla Regione Siciliana Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e Provincia Regionale di Siracusa. L'organizzazione è a cura dell’Associazione Culturale Extramoenia di Siracusa.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento