Live Sicilia

"Lombardo non lascia"

Maira (Pid): "Russo candidato?
Un sicuro fiasco elettorale"


lombardo, maira, pid, russo, Politica
"L'investitura data dall'Mpa a Massimo Russo come candidato alla presidenza della Regione è il segnale più tangibile che Raffaele Lombardo non abbandona la scena politica. Del resto il governatore si è sempre sperticato in lodi nei confronti del suo assessore pigmalione Russo".

Lo dice Rudy Maira, segretario regionale dei Popolari di Italia e capogruppo del partito all'Assemblea regionale siciliana. "La sortita odierna - aggiunge - è dunque una consacrazione, anche se ritengo, però, la candidatura di Massimo Russo, cioé di un assessore che ha fatto della prepotenza e dell'alterigia il proprio modus operandi, la peggiore per un dialogo che da più parti si auspica per ridare un buon governo alla Sicilia attraversa una grande coalizione di moderati e di difensori dell'autonomia isolana". "Anzi - conclude - sono convinto che con Massimo Russo candidato alla presidenza, proprio per il carattere del personaggio, è certo un risultato elettorale scadente".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php