Live Sicilia

Kurtic potrebbe restare in rosa

Mercato, si lavora "in uscita"
Silvestre all'Inter, va via Succi

VOTA
0/5
0 voti

kurtic, mercato, perinetti, silvestre, succi, Sport
Risolte le comproprietà, il Palermo tornerà a pensare al mercato dalla prossima settimana. Un weekend quindi di riposo per Giorgio Perinetti che in questi ultimi giorni ha dovuto fare gli straordinari per riscattare Morganella e Ujkani e rinnovare la compartecipazione con l’Inter per Viviano. Il direttore generale rosanero ha già tratto un primo bilancio del suo lavoro sulla “poltrona” del Palermo: “Stiamo continuando a lavorare, vedremo nei prossimi giorni cosa succederà – ha detto Perinetti – sono soddisfatto del lavoro svolto finora”. Ad inizio della prossima settimana, Perinetti dovrà lavorare soprattutto per la cessione di Silvestre all’Inter; l’affare è ormai virtualmente chiuso, ma nel mercato, fino a quando non ci sono le firme, mai dire mai. Silvestre comunque ha già accettato il suo nuovo contratto ed entro pochi giorni brinderà alla sua nuova maglia.

In attesa c’è anche Jasmin Kurtic che vuole solo giocare: “Aspetto comunicazioni dalla società – dichiara - so che su di me ci sono 3-4 squadre di serie A ma a me non interessa, non ho preferenze. L´unica cosa che mi interessa è dare continuità alla stagione positiva a Varese. Per me è stata fondamentale nel mio processo di maturazione nel campionato italiano, ora mi sento pronto per il massimo campionato. Ma se non gioco voglio andare via”. Kurtic potrebbe andare al Chievo, ma solo se arriverà Bradley. Il problema è legato alla permanenza di Migliaccio, se nessuno lo prende il centrocampista campano resta e allora salta anche l’affare Bradley. Zamparini, comunque, ha rivelato ieri che Kurtic potrebbe anche restare in rosanero. “Il futuro di Kurtic è nelle mani del Presidente – ha detto l’agente Ruznic - anche se Zamparini sa che il calciatore vuole giocare. Ovviamente non andremo contro le decisioni del Presidente, ma dopo un annata del genere non sarebbe favorevole né per il Palermo né per il ragazzo stare in panchina”.

Infine si muove il mercato in uscita con un’altra operazione, quella che porta Succi al Cesena. A confermare il passaggio dell’attaccante romagnolo alla corte di Campedelli è il dg Mancini: “Dopo aver trovato l’intesa con il Palermo abbiamo anche raggiunto l’accordo con il ragazzo – ha dichiarato a mediagol - adesso dobbiamo soltanto terminare il tutto mettendo nero su bianco e formalizzando l’affare, contiamo di farlo già lunedì – ha spiegato il dirigente della società bianconera – Il ragazzo è entusiasta perché è di Bologna ma vive nei pressi di Forlì, praticamente a pochi chilometri da Cesena, quindi questa per lui rappresentava la soluzione ideale non solo calcisticamente ma anche da un punto di vista geografico e logistico. Succi ha fatto le sue scelte perché intenzionato a venir fuori da questa situazione ingarbugliata con il Palermo, diciamo che ha trovato il suo equilibrio in questa trattativa in cui devo dire che ha pesato molto la volontà del giocatore, la sua scelta ambiziosa di rimettersi in gioco”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php