Live Sicilia

Ambiente e territorio

Gli architetti per una Sicilia migliore

Città nuova, Ordini degli Architetti, Paesaggisti e Conservatori della Sicilia., Pianificatori, riqualificazione ambientale, risparmio energetico, sicurezza dell’abitare, sviluppo urbano, valorizzazione dei territori, V° congresso regionale degli Architetti PPC, Zapping

Riforma, rinascita e rigenerazione: architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori di Sicilia si riuniscono a Taormina per progettare una Sicilia migliore.

VOTA
0/5
0 voti

Qualità delle città, sviluppo urbano, valorizzazione dei territori, risparmio energetico e sicurezza dell’abitare, rigenerazione urbana sostenibile, riforma della professione, lavori pubblici, qualità dell’architettura in Sicilia: questi solo alcuni dei punti che verranno affrontati a Taormina (al Centro Congressi Atahotels Capotaormina) nel corso del V° congresso regionale degli Architetti PPC di Sicilia (da venerdì 22 a sabato 23 giugno 2012), promosso dalla Consulta degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Sicilia.

Nel corso del Congresso, che vedrà confrontarsi architetti, appresentanti delle Istituzioni ed esperti su concreti esempi di “Ri.U. So”, saranno individuate strategie e soluzioni per la realizzazione della “Città Nuova”. Architetti, ambientalisti e costruttori sono fortemente convinti che la riqualificazione organica e strutturale della Sicilia rappresenti una priorità per garantire la sicurezza e la qualità dell’Habitat dei cittadini e che possa essere un volano economico per il settore delle costruzioni incentivando la ricerca e l’innovazione tecnologica.

Parlare di rigenerazione urbana sostenibile serve a fare il punto su un possibile forte motore di sviluppo dell’economia, ed è l’occasione per mettere a sistema le politiche europee, nazionali e regionali: sistema che coniughi le necessità di preservare il territorio e di mettere un freno al consumo di suolo attraverso un progetto di sviluppo e trasformazione urbana improntato alla manutenzione, alla riqualificazione urbana degli edifici e a garantire ambienti urbani più vivibili, più verdi, più sicuri e adeguati alle necessità dei cittadini.

Interverranno al Congresso, tra gli altri, l’Arch. Lorenzo Bellicini, direttore CRESME (Centro Ricerche Sociologiche e di Mercato) che illustrerà lo studio, commissionato dal CNAPPC, “Città, mercato e rigenerazione 2012, analisi di contesto per una nuova politica urbana”; l’Arch. Leopoldo Freyrie, Presidente Consiglio Nazionale Architetti PPC, che offrirà una “Visione strategica” del progetto RIUSO per il Paese Italia; l’Arch.
Mario Cucinella, allievo di Renzo Piano e autore, tra gli altri, del progetto che vedrà, a partire dall’autunno, il restyling di Corso Martiri a Catania; l’arch. Benedetto Camerana, tra gli autori del Villaggio Olimpico di Torino, con la sua “Slow City. La nuova Torino”, e Luigi Prestinenza Puglisi, critico di architettura, laureato in architettura e specializzato in pianificazione urbanistica.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento