Live Sicilia

Giovane Italia

Giovani Pdl, Carolina Varchi
vicepresidente nazionale

Carolina Varchi, pdl, Politica

Ventotto anni, palermitana, era già dirigente nazionale: "Mai come in questo momento storico è necessario che si svolga al più presto la prima assemblea congressuale di Giovane Italia"


Con le dimissioni dei vertici di Giovane Italia ed il contestuale rinnovamento dell’Ufficio di Presidenza con le relative sostituzioni, Carolina Varchi, ventottenne palermitana già dirigente nazionale, assume il ruolo di Vice Presidente Nazionale del movimento giovanile del PDL. Varchi, da anni in prima linea nella politica giovanile palermitana e nazionale, ha cominciato la sua militanza nella facoltà di giurisprudenza di Palermo dedicandosi al sindacalismo studentesco e all’affermazione dei principi di legalità e lotta alla mafia. E’ tra gli organizzatori della tradizionale Fiaccolata del 19 luglio che ogni anno si svolge a Palermo in memoria del giudice Borsellino. “Ringrazio chi mi ha preceduto – dichiara Carolina Varchi – per l'impegno da sempre profuso nel movimento giovanile. Rappresenterò all’interno del movimento e nel PDL i valori comunitari ed identitari propri della destra sociale. Obiettivo principale è quello di radicare Giovane Italia sul territorio per essere interpreti di un’intera generazione e delle sue esigenze e speranze per il futuro. Mai come in questo momento storico è necessario che si svolga al più presto la prima assemblea congressuale di Giovane Italia per legittimare il movimento attraverso la partecipazione degli iscritti”.



/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento