La terza edizione del Rito della Luce, organizzata il 23 e il 24 giugno dalla Fondazione Fiumara d’Arte di Antonio Presti, al Museo della Ceramica di Santo Stefano di Camastra e alla Piramide 38° Parallelo di Motta d’Affermo, con il contributo dell’Assessorato regionale al Turismo, è dedicata al futuro e alle nuove generazioni.

Nelle due giornate, la prima, la Notte della Poesia, il 23 giugno, dalle 21 a mezzanotte, a Palazzo Trabia, all’interno del Museo della Ceramica di Santo Stefano di Camastra, e la seconda, il Rito della Luce, il 24 giugno, dalle 15 all’imbrunire, ai piedi della “Piramide 38° Parallelo” di Mauro Staccioli a Motta d’Affermo, saranno coinvolti trenta poeti e altrettanti musicisti contemporanei che accompagneranno i partecipanti al Rito un viaggio di suggestioni e immagini emotive.

//