Live Sicilia

IL MERCATO ROSSAZZURRO

Montella quasi viola
Gli etnei vogliono De Silvestri

atletico madrid, Catania, de luca, fiorentina, gomez, juventus, marino, maxilopez, milan, Montella, palmeiras, pradè, pulvirenti, salerno, torino, varese, Catania, Sport

La trattativa fra Catania e Fiorentina, per il trasferimento di Vincenzo Montella in viola, ha vissuto nella giornata di ieri degli interessanti sviluppi. Il difensore Lorenzo De Silvestri (in foto) potrebbe rappresentare la pedina giusta per sbloccare l'affare.

VOTA
0/5
0 voti

L'incontro svoltosi ieri a Catania fra Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, e lo staff dirigenziale rossazzurro, per discutere del trasferimento di Vincenzo Montella nella società gigliata, ha vissuto una leggera impennata con la conferma ufficiosa dell'accordo fra le due società. Il dirigente viola, volato nuovamente a Firenze poco dopo il summit, potrebbe infatti aver portato con sè il prezioso si dell'ex aeroplanino. Seguendo un'ipotesi di questo tipo Montella, desideroso ormai da tempo di cambiare panchina, troverebbe nella società della famiglia Della Valle l'occasione giusta per la sua definitiva consacrazione nella massima serie, mentre il Catania andrebbe a sciogliere, forse definitivamente, il primo nodo della sua campagna cessioni con la possibilità di gettarsi a capofitto su Pasquale Marino.

L'ultimo ostacolo che si frappone tra la domanda siciliana e l'offerta dei toscani è quello rappresentato dalla contropartita tecnica proveniente dai viola. Il grimandello giusto, per scardinare le ultime resistenze rossazzurre, sarebbe stato identificato nel profilo di Lorenzo De Silvestri. L'esterno destro, ex Lazio, andrebbe infatti a ricoprire un ruolo fondamentale nello scacchiere etneo lasciato vacante da Marco Motta, che ritornerà alla Juventus per la scadenza del suo prestito, e da Alessandro Potenza, infortunatosi al ginocchio e fermo nei prossimi mesi. Da non trascurare anche alle opzioni che portano ai giovani Nastasic e Camporese.

Sul fronte arrivi il neo ds Nicola Salerno, dopo aver fatto rientrare alla base i vari Sciacca, Moretti e Keko dal Grosseto, segue con attenzione le piste che portano ad un portiere, con Carrizzo che non verrà riscattato, ed un attaccante da affiancare all'argentino Bergessio, in tal senso l'attenzione è puntata sul giovane De Luca (21) del Varese e su Luis Alfageme (27). L'argentino del Grosseto, 33 presenze e 9 gol nell'ultimo campionato di B, è un pupillo di Salerno con trascorsi in Sicilia, tra le fila dell'Acireale, ed il passaporto italiano.

Fra le cessioni eccellenti per risanare le casse etnee, prende sempre più piede quella del 'Papu' Alejandro Gomez all'Atletico Madrid dell'ex rossazzurro Diego Simeone. Con 8 milioni di euro dagli spagnoli il trequartista tascabile, al momento in vacanza nella sua Buenos Aires, potrebbe salutare gli etnei. Si infittisce sempre più invece la telenovela che riguarda Maxi Lopez. Secondo l'agente del giocatore, Andrea D'Amico, le voci di un imminente trasferimento alla Fiorentina sono solo favole: “Maxi Lopez è stato in vacanza a Firenze - ha affermato D'Amico - ma ciò non significa che andrà a giocare lì. Al momento stiamo valutando un'altra offerta”. In pole position per 'La galina de oro' ci sono le opzioni italiane, con le due torinesi molto interessate, e quella estera che porta in Brasile, direzione Palmeiras.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento