Live Sicilia

Dopo l'approvazione del bilancio

La protesta degli Ersu:
"A causa dei tagli chiuderemo le mense"

VOTA
0/5
0 voti

borse di studio, ersu, mense, università, Cronaca, Politica
I tagli previsti in bilancio hanno già sollevato diverse reazioni. Una di queste, è quella dell'Ente regionale per gli studi di Palermo che spiega: "Le riduzioni previste non consentiranno all'Ente di garantire i diritti degli studenti".

"Se confermata la preannunciata riduzione del 30 % dei finanziamenti, da parte del governo regionale, al capitolo 'Contributo di finanziamento agli Ersu' che, secondo le previsioni dell’assessore al Bilancio, dovrebbe scendere da 21,5 milioni di euro a 16 milioni di euro destinati agli Ersu di Palermo, Catania, Messina ed Enna, – sottolineano dagli uffici dell’Ersu – l’ente sarà costretto a chiudere le mense universitarie di Trapani, Agrigento e Caltanissetta e a rescindere i contratti per i 100 posti letto a gestione indiretta su Palermo. Inoltre, potranno esserci conseguenze anche per il servizio mensa erogato attraverso le mense di Palermo (Santi Romano e San Saverio).

Infine, anche alla luce dei tagli che il Ministero dell’Università sembra orientato a operare sui bilanci degli enti per il diritto allo studio,- prosegue la nota - le borse di studio erogate dall’Ersu di Palermo passeranno dalle attuali 4.500 unità a circa 2.000 unità a fronte dei circa 9 mila studenti aventi diritto (n.d.r.: numero studenti universitari Ersu Palermo idonei per l’anno accademico 2011/2012)".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php