Live Sicilia

Smentite da assessorato e Corte dei Conti

Formazione, è giallo sull'"Avviso 20"
Caputo: "Sequestrati gli atti del bando"


fiamme gialle, finanza, formazione, sequestro atti, Politica
E' giallo attorno all'Avviso 20. Per intenderci, si tratta del “mega-bando” della Formazione professionale che ha, sostanzialmente, sostituito il Piano regionale dell’offerta formativa. Un bando che sarebbe stato sequestrato dalla Guardia di finanza. La notizia, lanciata da un comunicato del deputato regionale del Pdl Salvino Caputo trova conferme tra le fonti delle Fiamme gialle. Ma l'assessorato smentisce: nessun sequestro. Mentre la Procura della corte dei conti precisa: lunedì sono stati operati degli accertamenti, ma non riguardano l'Avviso 20.

“Se dovesse essere vero l’avvenuto sequestro presso l’assessorato alla Formazione, dei documenti attinenti la graduatoria dell’Avviso 20, - ha dichiarato però il presidente della Commissione Attività produttive all’Ars Salvino Caputo - allora si troveremmo di fronte ad un gravissimo disastro della formazione in Sicilia con pericolo per le iniziative a favore dell’occupazione e del mercato del lavoro”. Caputo ha deciso quindi di presentare un’interrogazione parlamentare al Presidente Lombardo ed all’assessore regionale Centorrino (nella foto) per conoscere il destino di quell’avviso che “era stato pubblicizzato dal presidente della Regione – ha detto Caputo - per favorire l’uscita dalla crisi del sistema produttivo. Dopo le ammonizioni della Corte dei Conti e soprattutto in questo momento di gravissima crisi occupazionale – ha concluso il deputato del Pdl - se tutto ciò dovesse essere vero significherebbe il blocco dell’avvio dei percorsi formativi e dei fondi europei del FSE 2007/2013”.

Ma la Procura della Corte dei conti, nel confermare "attività di accertamento tutt'ora in corso riguardante il settore della Formazione professionale", specifica che nulla ha a che vedere con l'Avviso 20. Insomma, lunedì scorso la Procura della Corte dei conti ha disposto che le Fiamme gialle acquisissero degli atti, ma questa operazione rappresenterebbe la prosecuzione degli accertamenti riguardanti i bandi del 2008 e del 2009.

E, come detto, anche dall’assessorato regionale alla Formazione arrivano una ferma smentita della notizia riguardante il  sequestro degli atti dell'Avviso 20: "Con riferimento ad un comunicato stampa dell'onorevole Caputo che ipotizza un avvenuto sequestro presso l'assessorato all'Istruzione e alla Formazione professionale, - si legge nella nota - di documenti attinenti la graduatoria dell'avviso 20, con conseguente blocco delle procedure, preannunziando interrogazioni parlamentari sul punto, l'Assessorato smentisce la notizia. E lamenta quanto la diffusione di informazioni non rispondenti alla realtà, realizzate senza opportuni controlli, crei inutili allarmi e faccia intravedere rischi al momento del tutto inesistenti".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php