Live Sicilia

Nino Emanuele vicino alle dimissioni

Formazione, lascia il capo di gabinetto?


albert, centorrino, emanuele, formazione, Politica
La decisione non è ancora ufficiale. Ma Nino Emanuele, capo di gabinetto dell'assessore all'Istruzione e formazione Mario Centorrino (nella foto) starebbe per rassegnare le proprie dimissioni. La decisione molto probabilmente verrà “formalizzata” tra una quindicina di giorni.

Contattato da Live Sicilia, Emanuele, capo dell'ufficio alle dirette dipendenze dell'assessore, ma anche tra i più esperti dirigenti della Regione, non ha voluto, al momento, confermare la notizia. Si è limitato a escludere problemi all'interno dell'assessorato. Una dichiarazione elegante, che nasconde, però, probabilmente, qualche tensione. In particolare con l'attuale dirigente generale del dipartimento Istruzione e formazione Ludovico Albert.

Sembra che, per “togliere il disturbo” a Emanuele sia stata “offerta” la poltrona di direttore dell'Ersu di Messina. Una carica che, dopo l'approvazione della legge sui precari, (esattamente quella impugnata dal commissario dello Stato che ha, però, “salvato” l'articolo riguardante appunto gli Ersu), viene assegnata direttamente dal dirigente generale all'Istruzione.
Ma Emanuele, che ha comunque vissuto un'esperienza all'Opera universitaria di Messina, starebbe invece riflettendo sulla possibilità di tornare all'assessorato al Lavoro.

Intanto, dall'assessorato all'Istruzione smentiscono ogni notizia di dimissione. Molto più semplicemente, spiegano, il mandato di Emanuele sta giungendo a naturale scadenza (due anni) e si sta ragionando sul futuro, anche ascoltando le richieste dello stesso Emanuele. Dimissioni, o “separazione consensuale” che sia, se ne saprà di più probabilmente, quindi, nei prossimi giorni.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php