Live Sicilia

PALAZZOLO

Presepe vivente a Palazzolo
E il 6 gennaio la Befana dei piccoli

VOTA
0/5
0 voti

, Zapping
Un’atmosfera medievale nella magia del Natale: successo a Palazzolo per il presepe vivente allestito nella duecentesca Chiesa Madre, riaperta dopo trent’anni. E’ un susseguirsi di quattro “quadri” formati da personaggi che come figure immobili del presepe rivolgono lo sguardo verso l’altare maggiore della Chiesa dove si trova la rappresentazione della natività. Il presepe vivente è stato realizzato dalla Pro Loco di Palazzolo in collaborazione con l’associazione Madrigale di Buccheri che ha curato i costumi e le scenografie. L’occasione di apprezzare il presepe è anche una possibilità in più per poter visitare la chiesa che tra le luci soffuse delle candele e la penombra offre uno scenario affascinante.

Il presepe vivente è uno dei tanti eventi che possono essere visitati ancora fino a giorno 6 a Palazzolo e che rientrano tra le manifestazioni organizzate dall’assessorato comunale al Turismo guidato da Paolo Sandalo. Nel centro storico si possono ammirare l’itinerario degli undici presepi realizzato dagli artigiani di Palazzolo, ma anche da giovani che con estro si dilettano nell’arte della cartapesta. In via Maestranza al palazzo Zocco si può ammirare “E ...venne in mezzo a noi” il presepe vivente dei bambini del Primo istituto comprensivo “Giuseppe Fava”; mentre al “Museo dei viaggiatori” la mostra di cartografia di Antonio La Gumina. Nella Sala Verde del Municipio la collettiva fotografica “Incontri” e il presepe della civiltà contadina in legno realizzato da Luigi Caligiore; in via Tasso il presepe dell’associazione Cibele che ha riprodotto scorci caratteristici di Palazzolo come la chiesa di San Michele. Il 6 gennaio ci sarà l’appuntamento atteso dai più piccoli con la “Ventiquattresima Befana dei Piccoli” a cura della società operaia Vittorio Emanuele III: dalle 16 il corteo della Befana si snoderà da piazza del Popolo fino a corso Vittorio Emanuele dove ci sarà la distribuzione dei regali nei locali della Società operaia.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php