Live Sicilia

CATANIA JAZZ

La XXIX Stagione concertistica: si parte con Larry Willis

VOTA
0/5
0 voti

Catania Jazz, chiavedivolta, ciminiere, larry willis, Catania, Zapping
La stagione 20011/2012 di Catania Jazz si annuncia raddoppiando. Alla stagione principale che si svolgerà alle Ciminiere di Catania dal 15 dicembre al 24 aprile, si aggiunge infatti un cartellone da jazz club che sarà ospitato dal 15 novembre al Ma, club catanese di via Vela, nei pressi del Castello Ursino. Ed è proprio il palcoscenico del Ma che aprirà di fatto la stagione, con i due live del pianista newyorkese Larry Willis, che martedì 15 novembre si esibirà sia alle 21 che alle 22.30 (l’ingresso al concerto sarà gratuito per i vecchi e nuovi abbonati a Catania Jazz).

La stagione 2011-2012 di Catania Jazz prevede poi il 28 e il 29 novembre due serate al Ma di Agata Lo Certo, la cantautrice catanese che presenterà il nuovo disco “Chiavedivolta”, in uscita lunedì 14 novembre, prodotto da Pompeo Benincasa per Camconcerti e distribuito da Egea. A seguire il 13 dicembre, il club catanese ospiterà il concerto dell’Andromeda Turre Quintet, mentre il 15 dicembre partirà la stagione centrale alle Ciminiere con l’atteso concerto “napoletano” di Peppe Servillo, il cantante degli Avion Travel, che accompagnato dal Solis String Quartet presenterà “Spassiunatamente”, un omaggio alla cultura e alla canzone classica napoletana.

Nel 2012 si ripartirà il 17 gennaio con la formazione a cappella londinese degli Swingle Singers. Il 31 gennaio arriva la band della cantautrice jazz canadese Terez Montcalm. Il 15 febbraio la musica si sposta sul fronte dell’avanguardia con la proposta del Bălănescu Quartet, la formazione d’archi creata dal violinista rumeno Alexander Bălănescu che vanta collaborazione eccellenti ed eclettiche che vanno da David Byrne a Michael Nyman alla Yellow Magic Orchestra di Ryuichi Sakamoto. Il 21 febbraio si torna al Ma per il quintetto del clarinettista, flautista e sassofonista Bennie Maupin. Il 4 marzo ritorna la stagione alle Ciminiere con una serata brasiliana che vede protagonisti la cantante portoghese-mozambicana Maria João e il pianista e compositore portoghese Mário Laginha. Il 13 marzo ancora grande jazz americano con il Buster Williams “Something More” Quartet. Il 26 marzo palcoscenico al New Quartet del contrabbassista svedese Lars Danielsson.

Inseriti nella programmazione 2011-2012 di Catania Jazz ma venduti fuori abbonamento sono infine due piccoli eventi: il 19 marzo la proposta post-classica del pianista e compositore americano Dustin O’Halloran accompagnato dall’Akme String Ensemble, mentre il 24 aprile arriva in Sicilia una fetta di storia della musica con la band folk rock inglese dei Fairport Convention, in attività dal 1967.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php