Live Sicilia

Le comunali, piccolo diario

Le grandi manovre del Pd


, Politica
Raffaele Lombardo ha indicato la via agli alleati del Pd. O cambia la Borsellino, o è meglio cambiare cavallo. Siccome è impossibile che si verifichi il primo evento, soprattutto alla luce di un ultimatum, e siccome è impensabile che le esternazioni del presidente della Regione non abbiano una mira più o meno recondita, bisogna capire chi potrebbe essere il prescelto.

E l'identikit - secondo i soliti boatos - corrisponderebbe in pieno ad Antonello Cracolici. Che potrebbe scegliere un impegno diretto, col un duplice scopo: mandare tatticamente all'aria le primarie, vincere al Comune (ipotesi che appare probabile, visti gli imbarazzi del centrodestra) rinsaldando strategicamente, con un colpo formidabile, l'alleanza con Lombardo. Del resto, in certi piani alti dei democratici, quella di Rita Borsellino è considerata una proposta debole. Circola una battuta feroce: "Se si presentano in tre, destra, Terzo polo e lei, arriverà terza".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php