Live Sicilia

la solidarietà del sindacato

Maggio (Cgil): "Da Russo reazione scomposta"

VOTA
0/5
0 voti

cgil, mariella maggio, massimo russo, S, sanità, Cronaca
La segretaria della Cgil Sicilia, Mariella Maggio, in una nota definisce “quantomeno inopportuna” l’iniziativa dell’assessore regionale alla salute, Massimo Russo, nei confronti della giornalista Miriam Di Peri, autrice di un articolo sull’attività dell’assessorato pubblicato da un settimanale siciliano.

“Alla Di Peri- scrive Maggio,va la nostra piena solidarietà. Detto questo- aggiunge- ci stupisce la reazione scomposta di Russo, che farebbe meglio a replicare all’inchiesta con argomenti di merito anziché mettere in atto quello che si configura come un vero e proprio attacco alla libertà di informare e di essere informati e al diritto d’opinione”.

La segretaria della Cgil rileva che “purtroppo il fatto si aggiunge alla lunga lista di episodi che vedono protagonisti esponenti del mondo politico che cercano di esercitare il loro potere anche incidendo negativamente sul diritto dei cittadini di essere informati. Tutto ciò – sottolinea- esige una profonda riflessione ma anche una reazione. Per quello che riguarda la Cgil- conclude Maggio- il diritto all’informazione continua a essere un fondamento della vita democratica del paese per il quale non smetteremo di batterci”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php