Live Sicilia

Ex Udc, passa con Lombardo

Parlavecchio sceglie l'Mpa


mario parlavecchio, Mpa, udc, Politica
I lombardiani all'Ars guadagnano un deputato. È il palermitano Mario Parlavecchio, ex Udc, uscito dal partito di Casini in polemica col leader regionale Gianpiero D'Alia appena poche settimane fa. Parlavecchio, già assessore regionale con Totò Cuffaro, era transitato nel gruppo misto e,
a quanto apprende livesicilia, perfezionerà nei prossimi giorni il passaggio al gruppo autonomista dell'Ars guidato da Francesco Musotto. I boatos di Palazzo, nei giorni del suo divorzio dallo scudocrociato preannunciato via facebook, avevano parlato di un suo faccia a faccia con Raffaele Lombardo che avrebbe preceduto la decisione di lasciare l'Udc.

Continua, con questo passaggio, il percorso di porte girevoli tutto interno al Terzo polo. Se, infatti, Parlavecchio lascia l'Udc per approdare all'Mpa, percorso inverso aveva compiuto nei mesi scorsi un altro deputato regionale palermitano, Salvatore Lentini. Sono usciti dall'Udc per entrare nella “cosa 2” lombardiana Alleati per la Sicilia anche Nunzio Cappadona e Riccardo Savona. E nello stesso gruppo sono giunti da un altro partito del Terzo polo, l'Api, Mario Bonomo e Pio Lo Giudice. Dal canto suo, l'Udc a Palermo si consola con il ritorno a casa del campione di preferenze Nino Dina, che nei giorni scorsi ha abbandonato il Pid di Saverio Romano per riapprodare dalle parti dei casiniani.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php