Live Sicilia

Barbagallo (Pd)

"Russo non ha arginato il clientelismo"


ars, barbagallo, censura, giada li calzi, lombardo, massimo russo, mozione, pd, sanità, Politica
"Se si dovesse arrivare alla votazione della mozione di censura, presentata dal Pdl nei confronti dell'assessore alla sanità Massimo Russo, non voterò a favore per ragioni di carattere politico, ma un dibattito sul sistema sanitario siciliano è quanto mai urgente ed opportuno". Lo afferma il deputato regionale del Pd,
Giovanni Barbagallo. "L'assessore Russo sta provando a cambiare alcune vecchie logiche, ma non è riuscito a porre un argine alle pratiche clientelari - aggiunge - di un gruppo dirigente che continua ad alimentarsi attraverso la cultura dei favori. Il metodo clientelare nelle varie aziende sanitarie della nostra regione é rimasto sostanzialmente immutato".

"Dall'assessore Russo non ci aspettiamo proclami, ma un'azione rigorosa - osserva - per una reale inversione di tendenza nei confronti di tutti coloro che violano quotidianamente la legge, così come è confermato dalle diverse inchieste aperte dalla magistratura".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php