Live Sicilia

Palermo

Molestie su donne psichicamente deboli
Arrestati due dipendenti dell'Ingrassia

VOTA
0/5
0 voti

abusi, arresti, dipendenti sanitari, Cronaca
Subivano palpeggiamenti e insulti alcune pazienti del reparto di Psichiatria dell'ospedale Ingrassia di Palermo. Una di loro sarebbe stata costretta anche a un rapporto orale. I particolari emergono dalla misura cautelare disposta dalla Procura di Palermo nei confronti di un ausiliario e di un assistente sociale del nosocomio palermitano. L'indagine è partita dalla segnalazione del dirigente del reparto che si èaccorta degli abusi durante i colloqui psichiatrici con le donne ricoverate. Le conferme alle relazioni di servizio del dirigente sono arrivate agli inquirenti dal personale in servizio e dalle stesse pazienti. In particolare, l'assistente sociale avrebbe costretto due degenti a farsi toccare e ad assistere mentre lui si masturbava, mentre l'ausiliario avrebbe addirittura imposto a una delle pazienti un rapporto orale, definendola poi davanti alla figlia "gola profonda".

I fatti risalgono a marzo 2010. Per la Procura, i due avrebbero approfittato dello stato di inferiorità psichica e il loro comportamento è aggravato dall'aver agito nella loro qualità di incaricati di pubblico servizio e nei confronti di persone in stato di limitazione della libertà personale.

(Fonte ANSA)


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php