Live Sicilia

Hernandez

"Mi aspettavo un buon inizio"

VOTA
0/5
0 voti

Obiettivo: Atalanta. Il Palermo ha già rimosso il dolce ricordo di domenica scorsa, i rosa pensano solo ed esclusivamente alla partita di domenica delle 12,30 contro l’Atalanta. Allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” il Palermo di  Mangia proverà a confermarsi in vetta alla classifica. Oggi in sala stampa ha parlato l’attaccante
Abel Hernandez che affiancherà Miccoli in avanti a Bergamo. “Segnare dopo un anno è stato bellissimo ma sono più contento per la vittoria – dice Hernandez - Esultanza? Non è cambiata, faccio sempre la cumbia. Il calcio è strano, a volte ti fischiano e a volte ti applaudono.  Tabù 12,30? Ci sta sfatare questo tabù, siamo però diversi, abbiamo la squadra giusta e possiamo fare una grande prestazione”.

Hernandez parla del suo scorcio di campionato: “Mi aspettavo un buon inizio anche perchè lavoravo per questo. Ci sono riuscito a cominciare bene ma non mi posso fermare all'Inter, anche contro l'Atalanta devo fare bene. Le voci di mercato le leggo ogni anno, solo voci e nulla di concreto. Sto bene a Palermo e penso solo ai colori rosanero. Salvezza? Dobbiamo pensare all’Europa, altro che salvezza. Obiettivi? Fare meglio della stagione scorsa, devo solo fare meglio. Sto lavorando per questo. Rinnovo? La società sta parlando con il mio procuratore per il contratto. Gol? Non ci penso a quanti ne devo fare, penso solo a fare bene e a lavorare”. Hernandez parla anche della concorrenza in avanti: “Se il mister deciderà di fare giocare Pinilla sarò felice per Mauricio che è un amico, Certo un pò mi arrabbierei, però questo è il calcio". Hernandez su Mangia: "Penso che il mister ci abbia dato molta fiducia, ha le idee chiare e questo è un fattore importante. Nella mia testa sono tranquillo, spero di non infortunarmi più".

Infine una battuta sul nuovo modulo: “Con questo modulo mi trovo bene, giocare con un compagno a fianco è tutto più facile. Il mister mi chiede di giocare in profondità e di allungare la difesa avversaria e questo aspetto di gioco mi fa molto comodo". Il Palermo dopo l’allenamento di oggi alle 12,30 partirà alla volta di Bergamo, la rifinitura infatti si svolgerà direttamente in Lombardia.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php