Live Sicilia

Il Tar Sicilia sospende la revoca al Cas

Autostrade, Lombardo a Matteoli:
"Facciamo una società mista con l'Anas"

VOTA
0/5
0 voti

anas, autostrade, cas, sicicilia, tar, Politica
Il Tribunale amministrativo regionale di Catania ha accolto la richiesta di sospensione cautelare, presentata dal Consorzio per le autostrade siciliane, del provvedimento di decadenza dalla concessione per la gestione delle autostrade siciliane, firmato dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dall'Anas.

"La decisione del Tar - affermano il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo e l'assessore per le Infrastrutture e la mobilità, Pier Carmelo Russo - ci dà ragione, pur tuttavia vogliamo avviare una stagione di collaborazione con il ministro Matteoli e l'Anas. Siamo disponibili alla creazione di una società mista con l'Anas per la gestione delle autostrade in Sicilia, cosi' da poter avviare un percorso di rilancio delle infrastrutture viarie dell'Isola, che garantisca sicurezza e servizi efficienti agli utenti".

Secondo il Tar "pur nella considerazione dell'interesse pubblico perseguito dall'Anas, appare allo stato prevalente quello pur pubblico alla prosecuzione dell'attivita' espletata dal consorzio ricorrente, nella completezza delle sue funzioni, nel rispetto delle esigenze dell'utenza".

Il decreto cautelare d'urgenza, a firma del presidente facente funzioni della terza sezione, Gabriella Guzzardi, ha fissato inoltre la Camera di consiglio, per la trattazione collegiale, il 12 gennaio 2011.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php