Live Sicilia

Parla il governatore

"Siamo alternativi a Silvio
E coinvolgeremo il Pd"


alternativi, berlusconi, pd, raffaele lombardo, Politica
Conferenza stampa per il circuito del Mito a Palazzo. Raffaele Lombardo fa "una comparsata" e spiega alcune cose, solo un paio di battute veloci alla platea giornalistica. Politica a livello nazionale: "Sosterremo il governo per le questioni che ci sembrano buone, nel segno dello sviluppo e del Sud. Certo, non voteremo la riforma sulla giustizia. Ma siamo alternativi a Berlusconi e pensiamo che il Pd potrebbe essere coinvolto anche a livello nazionale. Un'operazione Sicilia più grande? Non penso che ci sarà spazio per un presidente autonomista".

Sul federalismo. "Ieri, nel corso di un incontro sul federalismo fiscale a Roma credo siamo riusciti a mutare profondamente l'orientamento del governo nazionale, che era micidiale per la Sicilia, nonostante nel governo siedano ministri siciliani. Questo grazie a quanto deliberato in sede di Conferenza delle Regioni. Spero che anche di questo si possa parlare stasera in giunta"

Raffaele Lombardo si è pure soffermato sulle querelle Russo-Venturi. I due assessori si sono scambiati "gentilezze" reciproche rispetto al rigassificatore. "Gli animi purtroppo si sono scaldati - ha detto Lombardo - ma non vedo dimissioni in vista - ha aggiunto ridendo - ahimè...".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php