Live Sicilia

Firenze

Stragi del '93, la corte d'Assise respinge
la richiesta di audizione di Ciancimino jr

VOTA
0/5
0 voti

fierenze, mafia, massimo ciancimino, milano, roma, spatuzza, stragi, Cronaca
La testimonianza di Massimo Ciancimino non è stata ammessa dalla corte d'Assise di Firenze per il processo sulle stragi mafiose del 1993 a Milano, Firenze e Roma. Fra i testimoni comparirà Gaspare Spatuzza, sulle cui dichiarazioni si basa il processo. Non accolta, invece, la richiesta di ascoltare Giuseppe Graviano. Riguardo Ciancimino, per la Corte, i "resoconti di stampa, peraltro da recepire con doverosa prudenza, su cui la difesa ha basato la sua richiesta di prova, delineano le dichiarazioni" rese da Ciancimino "in sede giudiziale, come dilatate e spazianti su un panorama criminoso assai ampio, generiche, declinate de relato e in gran parte attinenti a fatti diversi o che allo stato non appaiono riconottersi con quelli giudicabili".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php