Live Sicilia

La sfida elettorale

Vizzini si prepara alla corsa a sindaco:
"A Palermo la primavera dei moderati"


candidato, comune, palazzo delle aquile, sindaco, vizzini, Politica
''Palermo ha bisogno di un sussulto che scuota le coscienze ed impegni molti cittadini che non militano nei partiti, che non conoscono il politichese ma che la amano, a costruire un futuro volando sopra le appartenenze e dando vita ad una nuova primavera dei moderati e dei riformisti''. Lo ha detto il senatore
Carlo Vizzini (Pdl) questa mattina a Villa Igiea a Palermo, ad un incontro con 24 tra associazioni circoli e movimenti che hanno presentato un patto federativo aderendo contemporaneamente al 'forum delle libertà'. Obiettivo è ''un impegno comune per rimettere in moto il processo di sviluppo migliorare la qualità della vita rendendo pari dignità a tutti per costruire una città al servizio del cittadino e non viceversa''. ''Oggi, qui, nessuno di noi si iscrive alla lista dei possibili sindaci e dei relativi sponsor perché - ha precisato Vizzini - il tema è costruire un progetto per Palermo con ampie collaborazioni e misurarne la bontà e la forza nel tempo che verrà. Solo da questo potrà venire la scelta di un candidato con un progetto che pesi per il gradimento che suscita e non per la sua carta d'identità o la potenza dei suoi più autorevoli sostenitori''.
''Se autoconvocarci porta al progetto ed alla competizione elettorale ciò - ha concluso - deve avvenire senza padroni o padrini politici ma con una larga condivisione nella quale è la politica che sposa un progetto che superi gli schieramenti nazionali tradizionali''.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php