Live Sicilia

Pagellone rosanero

I miracoli di Totò
Le magie di Miccoli-Pinilla

VOTA
0/5
0 voti

, Sport
SIRIGU 7
Il suo intervento su Crespo a metà ripresa è paragonabile ad un gol. Decisivo anche quando intuisce un bel tiro di Candreva. È nettamente migliorato, adesso le sue parate sono fondamentali.

 BOVO 6-
Si lascia scappare Lucarelli in occasione del vantaggio Parma. Viene impiegato sulla destra per sostituire Cassani ma si limita a difendere senza sbilanciarsi. Fa bene.

 MUNOZ 6,5
Ottima prova dell’argentino. Tiene a bada gli attacchi gialloblù nella ripresa ed è sempre nella posizione giusta.

 GOIAN 6,5
Inizia come sempre con il “piede sbagliato”. Poi migliora, cresce, prende sicurezza e non sbaglia nulla. Confeziona un lungo lancio che dà vita al secondo gol rosanero con Miccoli.

 BALZARETTI 6
Bravo in fase di copertura. Tampona le spinte gialloblù e si fa trovare sempre pronto nel far ripartire la squadra. Sette vite.

 NOCERINO 7
Il gol del pareggio di Pinilla nasce dai suoi piedi e da una sua improvvisa accelerazione. Prende palla a centrocampo e decide di cambiare il volto del match. La sua impennata permette al Palermo di risorgere.

 BACINOVIC 6,5
Quando manca lui, il Palermo perde. Non sfodera la prestazione dell’anno, però, è diligente e ordinato. Serve tantissimo a questa squadra.                    

 RIGONI 6-
Nel primo tempo gioca pochissimi palloni. Il suo livello sale nella ripresa in concomitanza con il doppio vantaggio del Palermo. Non è male, ma deve ben capire in quale zolla del campo giocare.

 ILICIC 6,5
Anche lui nel primo tempo è poco brillante. Nel secondo tempo diventa il Josip esplosivo che conosciamo e diventa super. Ottima gara.

 PASTORE 5-
Sembra il Pastore “Zenganiano”. Non gli riesce una giocata. Vuole strafare ma finisce sempre nel sbagliare anche i passaggi più elementari. Giustamente sostituito a fine primo tempo. Forse deve imparare ad essere più umile, in campo.

 MICCOLI 7
Non fa molto nel primo tempo, ma il suo gol è da copertina. Una prodezza balistica che solamente calciatori come lui possono fare. Il gol lo carica e diventa Miccolinho. Strepitoso.

 PINILLA 7,5
E’ lui il migliore in campo. Entra ad inizio ripresa e subito gonfia la rete. Poi su un lungo lancio di Goian s’inventa una sponda micidiale per Miccoli che batte Mirante. Tutte le palle alte sono sue. Campione.

 LIVERANI S.V
Entra a pochi minuti dalla fine e non ha il tempo di mettere la sua firma.

 KASAMI 7
Pochissimi minuti per lui, ma in poco tempo fa di tutto. Prima Mirante gli dice no su un diagonale chirurgico, poi costringe all’errore Zaccardo che lo anticipa e mette alle spalle di Mirante la palla del 3-.1.

ROSSI 7
Azzecca Pinilla.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php