Live Sicilia

La Cardiochirurgia pediatrica

Protestano i genitori dei piccoli degenti:
"Non chiudete il reparto del Civico"

VOTA
0/5
0 voti

cardiochirurgia pediatrica, protesta, sit-in, Cronaca
"Vogliamo la certezza che il reparto di Cardiochirurgia pediatrica del Civico di Palermo non chiuda". Questa la richiesta dei genitori dei piccoli pazienti, che hanno indetto per domani un sit-in davanti alla struttura per Dire No alla chiusura del reparto. "Il progetto di realizzare a Taormina in collaborazione con l'Ospedale Bambin Gesù di Roma, il centro di cardiochirurgia pediatrica ridimensionando quello di Palermo, è una vera e propria follia, che mette a rischio la vita e la salute di centinaia di nascituri", sostiene Nicola Arduino  presidente del Circolo Pdl Boccadifalco. D'accordo anche Salvino Caputo, parlamentare regionale del PdL, che in commissione sanità ha chiesto alla regione e all'assessore alla sanità di sospendere il trasferimento del reparto a Taormina, e in ogni caso di mantenere in piena efficacia quello esistente presso l'ospedale Civico di Palermo. "Sono scelte irresponsabili - sostiene Caputo - adottate senza alcun criterio, soltanto per creare nuovi primariati o per ridurre il livello di indebitamento della sanità. E' chiaro che ci opporremo con forza a qualsiasi scelta diversa da quella di salvaguardare la salute dei bambini".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php