Live Sicilia

Lunedì Napoli-Palermo

Il derby del Sud si avvicina:
parlano i protagonisti

VOTA
0/5
0 voti

fabio liverani, guglielmo miccichè, massimo de sanctis, palermo-napoli
Derby del Sud, derby delle due Sicilie. Napoli-Palermo è un concentrato di qualità, di spettacolo, un mix di genialità. Lunedì sera al San Paolo si affrontano le due squadre più in forma del momento. Da un lato lo sprint di Lavezzi e la concretezza di Cavani, dall’altra parte la creatività di Pastore e la bizzarria calcistica di Miccoli. Ci sarà da divertirsi. Countdown già scattato.

A Cavani inizia a battere “o core”. “Sarà una gara speciale per me – dice l’ex rosanero – a Palermo ho lasciato amici e soprattutto Palermo mi ha dato tanto. Sulla scelta di Napoli non ho mai avuto dubbi. Dopo 4 anni sentivo la necessità di trovare nuovi stimoli. C’era stato qualche contatto con Inter e Tottenham, ma l’unica proposta concreta fu quella di De Laurentiis. La Champions? Siamo al terzo posto e, dunque, per adesso ci siamo dentro. La meritiamo questa classifica per la continuità che stiamo dando ai risultati e per il rendimento dei singoli. Pastore? Se Javier giocasse qui la città impazzirebbe”.

Parla anche il centrocampista rosanero, Fabio Liverani: “Il raggiungimento di un buon risultato al San Paolo passa esclusivamente da una nostra prestazione di alto livello. Solo giocando molto bene, possiamo lasciare il segno in casa del Napoli – dice a un quotidiano locale - valutazioni come quelle sul mio impiego spettano all’allenatore e sarà così fino al termine della stagione. Spero di continuare a stare bene, perché se non avrò problemi fisici posso stare benissimo in questo gruppo e dare il mio contributo”.

Il portiere del Napoli, Massimo De Sanctis elogia entrambe le formazioni: “Napoli e Palermo sono squadre simili. C’è grande qualità offensiva e anche per questo motivo vengono presi tanti gol. I giocatori di spicco sono in attacco, giovani di spessore che saranno protagonisti del calcio internazionale per dieci anni. Napoli e Palermo sono anche squadre ben organizzate, bisognerà cercare gli equilibri e non subire gol”.

Infine il vicepresidente rosanero, Guglielmo Miccichè, a Live Sicilia dice: “Lunedì sarà una grande sfida. Sarà una partita molto combattuta e divertente. A Napoli non è facile per nessuno, anzi, è un terreno di gioco molto duro. Io però sono molto fiducioso, faremo una grande partita e ce la giocheremo a viso aperto. Il Palermo nelle grandi sfide si esalta”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php