Live Sicilia

Seconda bocciatura per Michele Corradino

Le nomine dell'Agenzia nucleare
No al candidato della Prestigiacomo

VOTA
0/5
0 voti

agenzia nucleare, michele corradino, prestigiacomo, Politica
Arriva un secondo e definitivo no alla nomina di Michele Corradino, capo di gabinetto del ministero dell'Ambiente, a commissario dell'Agenzia nucleare. Le Commissioni congiunte Attività produttive e Ambiente della Camera hanno rivotato oggi, dopo l'invalidazione del voto di ieri, bocciando nuovamente il candidato. Lo si apprende da fonti parlamentari.

I presenti e partecipanti al voto delle due Commissioni erano questa mattina complessivamente 78.
La votazione è terminata con 28 sì e 49 no. Una pallina è andata dispersa, ma questa volta, a differenza di ieri, il risultato è stato comunque convalidato visto il numero schiacciante di pareri contrari alla nomina di Corradino. La bocciatura del quinto componente del consiglio ritarderà ora l'avvio dei lavori dell'Agenzia che, per funzionare concretamente, ha bisogno di tutti e cinque i membri del direttivo. Spetta dunque al ministro dell'Ambiente, Stefania Prestigiacomo, procedere con una nuova proposta.

''L'impegno del Governo sul nucleare non è in discussione e proseguirà con la stessa determinazione'' ha commentato il Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo. ''Il voto odierno - ha detto - avrà l'unico effetto di ritardare la costituzione dell'Agenzia per la Sicurezza Nucleare perchè bisognerà completare la composizione del Consiglio direttivo dell'Agenzia''. ''Ringrazio il consigliere Corradino per la disponibilità dimostrata - ha poi aggiunto - e gli confermo tutta la mia stima e fiducia come Capo di Gabinetto del Ministero dell'Ambiente''. ''Al contempo - ha concluso - esprimo piena soddisfazione per il Consenso ottenuto da Veronesi, Cumo, Ricotti e Dambruoso, personalità di altissimo livello che sono certa sapranno ben operare''.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php