Live Sicilia

Colto da malore, ha lasciato l'ospedale

Il precario torna a Montecitorio
"Questa è la mia residenza"

VOTA
0/5
0 voti

giacomo russo, montecitorio, precari scuola, protesta, sciopero fame, Cronaca
E' tornato nuovamente in piazza Montecitorio a Roma, Giacomo Russo, il precario palermitano in sciopero della fame colto da malore, che ha deciso di continuare la protesta contro i tagli della riforma Gelmini. L'uomo, che non mangia da due settimane, stamattina è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Santospirito di Roma. "Ero in stato di disidratazione - racconta Giacomo Russo - i medici mi hanno alimentato con delle flebo". "Sono provato - aggiunge al telefono - non sto molto bene, ma ho deciso di fami dimettere dall'ospedale, anche se i medici volevano trattenermi". "La mia residenza - conclude il precario - è piazza Montecitorio per ora. Non intendo interrompere lo sciopero della fame, vado avanti ad oltranza".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php