Live Sicilia

Stragi, audizioni dell'Antimafia

Il pm Gozzo: "Noi siamo pronti
alla verità, la politica non credo"

VOTA
0/5
0 voti

borsellino, capaci, commissione antimafia, falcone, messineo, stragi, via d'amelio, Cronaca
"La magistratura sarà capace di reggere le verità che vanno emergendo sulle stragi. Anche lo Stato sarà in grado di sostenerle. Non so, invece, se altrettanto saprà fare la politica". Lo ha detto il procuratore aggiunto di Caltanissetta, Domenico Gozzo, prima di essere ascoltato dalla commissione nazionale antimafia, in merito agli elementi raccolti nel corso dell'indagine sulla strage di via D'Amelio e aperta dalla procura Nissena. Ai giornalisti che gli chiedevano se mai si fossero stati così vicini alla verità sulle stragi Gozzo ha risposto: "mai a questo livello"

"E' assolutamente necessario fare luce sulle stragi. Per questo oggi sentiamo magistrati di Palermo e Caltanissetta" aveva detto Achille Serra, componente della commissione parlamentare Antimafia, oggi a Palermo per incontrare i procuratori del capoluogo siciliano e di Caltanissetta. "Un tentativo di golpe è difficile da provare e quindi esprimersi in tal senso sarebbe inutile - ha proseguito - Penso che comunque si possa arrivare alla verità perché i magistrati stanno lavorando a fondo e bene".

Il primo a essere sentito è stato il procuratore capo di Palermo, Francesco Messineo,  con Maurizio De Lucia, della Direzione nazionale antimafia, e con i procuratori aggiunti Ignazio De Francisci e Antonio Ingroia. Seguiranno gli altri procuratori siciliani e il presidente della Regione, Raffaele Lombardo.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php