Live Sicilia

Il Quirinale e le statue

L'indignazione di Napolitano
Lombardo: "Le ricostruiremo"

VOTA
0/5
0 voti

giovanni falcone, lombardo, napolitano, paolo borsellino, statue, Cronaca
 Il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, attraverso gli uffici del Quirinale, è stato costantemente informato dalla Prefettura Palermo degli sviluppi della vicenda relativa al danneggiamento delle statue dei giudici Falcone e Borsellino. Napolitano ha manifestato la sua ''profonda indignazione per quanto accaduto''.

"Le statue di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino vanno ricostruite, subito e piu' belle di prima". Lo dice il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo. "L'amministrazione è pronta a fare la propria parte - continua - per rendere il doveroso omaggio ai due magistrati caduti nella lotta alla mafia. Ricostruire le statue è il doveroso tributo che deve accomunare tutti i siciliani per cancellare lo squallido episodio".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php