Live Sicilia

Lombardo e l'incontro con Silvio

"E' andata benissimo"


berlusconi, incontro, lombardo, Politica
"E' andata benissimo: abbiamo confermato le ragioni delle nostre intese. E' stato gradevole e ci rivedremo la prossima settimana". Così il presidente della Regione Siciliana e leader del Movimento per le autonomie, Raffaele Lombardo, commenta telefonicamente all'ANSA il suo incontro con il premier Silvio Berlusconi a Palazzo Grazioli. Tra i temi al centro del confronto la situazione dei precari nell'Isola, il sistema dei rifiuti e i fondi Fas per la Sicilia. "Abbiamo ripristinato - aggiunge Lombardo, raggiunto telefonicamente - un contatto diretto e amichevole, un rapporto eccellente, che si era interrotto da qualche mese. La decisione di vederci oggi è stata presa venerdì scorso a margine del Consiglio dei ministri. Con il presidente Berlusconi ci rivedremo la prossima settima per continuare la collaborazione tra il governo del Paese e quello della Regione Siciliana". "Al presidente - rivela il leader del Mpa - ho espresso apprezzamento per la soluzione adottata per il momento per i precari in Sicilia, con l'emendamento emesso nella manovra finanziaria che il Mpa ha votato. Abbiamo parlato anche dell'ordinanza di Protezione civile approvata venerdì scorso dal Cdm sulla situazione rifiuti in Sicilia. Ma soprattutto - sottolinea Lombardo - dei 4,313 milioni di euro di fondi Fas che la Sicilia aspetta. Anche in quest'ultimo caso il presidente Berlusconi ci ha garantito la massima collaborazione. Per noi - chiosa il governatore - l'importante è che venga firmato il decreto, anche se i soldi non arriveranno non prima del 2012 possiamo intanto disporre anticipi di spesa".

"Del quadro politico alla Regione Siciliana abbiamo parlato poco in maniera molto vaga, anche perché il premier in questo momento è concentrato su temi nazionali e non locali". Lo ha affermato il governatore Raffaele Lombardo, interpellato telefonicamente, dopo il suo incontro con il presidente del Consiglio a Palazzo Grazioli. "Gli ho spiegato - ha aggiunto Lombardo, contattato telefonicamente - dei passaggi che hanno portato una parte del Pdl all'opposizione dopo avere votato contro provvedimenti della giunta regionale. Ma il presidente mi è sembrato più preso dalla politica nazionale che da quella locale. Comunque potremo riparlarne visto che con Berlusconi ci rivedremo la prossima settimana".

Fonte Ansa


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php