Live Sicilia

'Chiamate' di Lombardo, Armao, Cimino e Leanza

Regione, 12 nuovi incarichi
Ecco le consulenze 'estive'


Antonio Moretta, Benedetto Anfuso, biagio semilia, consulenze, Eduardo Cirino, Francesco Turoni, Giuseppe De Santis, Maria Garcia, Nino Andò, Pier Luigi Matta, Pietro Garonna, regione, Rosa Giglio, Serafina Perra, sicilia, Politica
Una dozzina di nuove consulenze alla Regione, firmate per la metà dal governatore Raffaele Lombardo: mentre si continua a discutere dei futuri assetti di governo – e in attesa di scoprire i nomi dei nuovi manager degli assessorati – qualcosa nella macchina amministrativa si muove. È così che spuntano nuove consulenze per il periodo estivo, molte delle quali non sono che conferme di vecchi incarichi già conferiti.

È così che il presidente Lombardo ha scelto di avvalersi fino alla fine di ottobre del contributo di Giuseppe De Santis, esperto in fondi comunitari,
Serafina Perra, consulente in pubblica istruzione, Antonio Moretta, che si occupa invece di energia e Nino Andò che curerà i rapporti Stato-Regione. I tre, vicinissimi a Lombardo, percepiranno fino a fine ottobre 21.949 euro. E ancora, al fianco di Lombardo resteranno fino a fine agosto Pietro Garonna, esperto in politiche sociali (per un compenso pari a 12.394 euro) e Biagio Semilia, esperto in comunicazione che per la collaborazione da maggio a fine agosto percepirà 12.437 euro.

Ma Raffaele Lombardo non è certo l'unico ad aver cercato i “rinforzi estivi”: è il caso dell'assessore regionale ai Beni culturali e all'identità siciliana, Gaetano Armao, che ha chiamato attorno a sé Pier Luigi Matta, avvocato  considerato vicinissimo all'assessore, e Maria Garcia de Los Angeles, che curerà l'aspetto legato al marketing e alla fruizione dei beni culturali. Matta riceverà un compenso di 12.119 euro, mentre per Maria Garcia la somma ammonterà a 'soli' 6.748 euro fino a fine settembre.

Altri due assessorati, quello all'Economia e quello al Lavoro, si avvarranno delle restanti 4 consulenze: per l'assessore all'economia Michele Cimino tre esperti, Rosa Giglio, Francesco Turoni ed Eduardo Cirino, si occuperanno della programmazione dei fondi Fas e resteranno in servizio fino a fine anno, per un compenso pari a 12.394 euro ciascuno. Lino Leanza, infine, ha nominato Benedetto Anfuso, consulente che curerà gli aspetti legati all'integrazione sociosanitaria fino a fine settembre, per un totale di 6.445 euro.

http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_Consulenze (ecco il link con i curricula)


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php