Live Sicilia

A Palagonia, nel catanese, arrestati 3 nipoti

Per un posto auto, pestano
la nonna di novant'anni

VOTA
0/5
0 voti

anziana, nonna, palagonia, violenza, Cronaca
Aggrediscono e picchiano, colpendola con bastonate, calci e pugni la nonna, di 89 anni, per l'uso di un posto auto, procurandole lesioni e fratture. Protagonisti della vicenda, avvenuta a Palagonia, nel Catanese, tre nipoti ventenni della donna che sono stati arrestati dai carabinieri della locale compagnia. L'anziana è stata soccorsa e ricoverata nell'ospedale di Militello in Val di Catania, con una prognosi di 40 giorni. I suoi tre giovani nipoti, su disposizione del procuratore capo di Caltagirone, Francesco Paolo Giordano, sono stati condotti in carcere.

Gli arrestati sono i fratelli Giuseppe, Roberto e Salvatore Calanducci, rispettivamente di 34, 33 e 29 anni. I tre dopo una discussione con la nonna 90enne sull'uso di un posto auto, non hanno esitato ad aggredire l'anziana donna con calci, pugni e bastonate. E hanno anche aggredito un loro zio che aveva cercato di difendere la donna. L'aggressione si è conclusa grazie all'arrivo sul posto di carabinieri della compagnia di Palagonia che hanno bloccato di tre uomini e li hanno arrestati, conducendoli nel carcere di Caltagirone. La vittima, invece, è stata ricoverata nell'ospedale di Militello Val di Catania dove le sono state riscontrate gravi fratture alle gambe. La novantenne è stata sottoposta a un intervento chirurgico d'urgenza e rimane ricoverata con una prognosi di 40 giorni salvo complicazioni.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php