Live Sicilia

La Cgil

"Il Parlamento non può
ignorare i precari siciliani"

VOTA
0/5
0 voti

cgil, precari, sicilia, Politica
"Il parlamento non può ignorare il dramma dei precari siciliani, ma deve votare una soluzione vera, che dia prospettive di stabilità a questi lavoratori. Solo una proroga consegnerebbe, infatti, questo personale l'anno prossimo ai vincoli ed ai limiti imposti per il pubblico impiego, pregiudicandone la stabilizzazione". Lo dicono Mariella Maggio, segretaria generale della Cgil-Sicilia, e Michele Pagliaro, della segreteria regionale Cgil. "Un mera proroga - sottolineano i due esponenti sindacali - sancirebbe il fallimento dell'esecutivo siciliano e della sua capacità d'incidere sulle scelte che riguardano l'Isola, ponendo nuovamente i precari nel limbo dell'incertezza e di quella dimensione della politica di cui in questi anni sono stati ostaggio". Maggio e Pagliaro chiedono, dunque, "che si trovi una soluzione in grado di consentire la stabilizzazione immediata di questo personale".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php