Live Sicilia

Convegno dal 5 al 9 ottobre

Environment, including global change

VOTA
0/5
0 voti

ambiente, cambiamenti climatici, Congresso, formazione, ispra, mattm, miur, sessioni parallele, territorio, Zapping
Un nuovo approccio alle tematiche ambientali. A questo si cercherà di dare vita a Palermo, dal 5 al 9 ottobre, in occasione del Convegno Nazionale
“Environment, including Global Change", patrocinato dal MIUR, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, dal MATTM, Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare e dall’ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale.
Il convegno in questione, promosso dai principali enti scientifici italiani, intende offrire una visione unitaria delle ricerche legate all'ambiente, al territorio ed ai cambiamenti climatici, in relazione alle esigenze socio-economiche registrabili a livello mondiale: il tutto in vista di una sempre maggiore conoscenza e sensibilizzazione in merito a queste tematiche e di una opportuna definizione di adeguate modalità di comunicare le stesse.
Lo scopo è quello di favorire la connessione tra i settori scientifico, politico, sociale ed imprenditoriale, motivo per cui è prevista la partecipazione di scienziati, ricercatori, professionisti del mondo dell'impresa e dell'economia.17 settembre Più precisamente, si cercherà di capire lo stato di avanzamento della ricerca italiana sui temi Ambiente e Territorio, facilitando la comunicazione con il mondo politico e l'avvicinamento di un pubblico più vasto al settore della ricerca, obiettivo conseguibile mediante l'utilizzo delle potenzialità offerte dalle tecnologie oggi disponibili (Tv on-line, interattività web, etc.).
Ampio spazio sarà dedicato agli studenti ed alla formazione di giovani ricercatori, nell'intento di ampliare e modernizzare la comunità scientifica.
I lavori saranno suddivisi in sessioni parallele che accoglieranno i contributi di scienziati e tecnici e  saranno integrate da numerosi eventi speciali (cafè scientifique). Queste, nello specifico, le sessioni previste: “Cambiamenti climatici”, “Trasferimento radiativo e remote sensing”, “Cicli biogeochimici”, “Scienze dell'atmosfera”, “Scienze dell'oceano”, “Qualità dell'ambiente”.
Sede centrale del congresso sarà l'Hotel Astoria mentre incontri speciali di interesse pubblico si terranno presso Palazzo Steri (sede del Rettorato Universitario) e Castello Utveggio.
La giornata conclusiva avrà luogo presso la Sala Gialla dell'Assemblea Regionale Siciliana.
Il programma dettagliato e tutte le informazioni riguardanti il Convegno sono disponibili sul sito internet: www.congressofai.org


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php