Live Sicilia

Eventi

Wine book e musica
stasera all'I Love Sicilia cafè

VOTA
0/5
0 voti

gianni li muli, i love sicilia dafè, La ragazza dal volto d’ambra, leda melluso, limuliskine, mirko inserra, Premio Rhegium Julii, villa filippina, vito de canzio, Zapping
A causa del maltempo, l'appuntamento previsto per mercoledì 16 settembre 2009, dalle 19.30 a Villa Filippina è stato spostato a stasera, 17 settembre. Al pubblico verrà offerto l’aperitivo dell’I love Sicilia Café, accompagnato dall’ascolto di musica di sottofondo.

Contemporaneamente, sotto i portici della villa, prosegue ancora con enorme successo, l’esposizione della mostra “LiMuliskine”, dedicata a Gianni Li Muli, il grande maestro della comunicazione pubblicitaria e caricaturista di fama internazionale, scomparso nel 2008.

Alle ore 20,00 torna il
Wine Book dell’I Love Sicilia Cafè che ha già intrattenuto il pubblico di Villa Filippina durante le serate di luglio.

Si comincia con presentazione di Mirko Inserra docente di lettere del libro edito da PIEMME “La ragazza dal volto d’ambra” di Leda Melluso, vincitrice del Premio Rhegium Julii – Sez. Opera prima, di Reggio Calabria. L’autrice insegnante di letteratura italiana e latina ha scritto numerosi saggi sulla storia della Sicilia ma con questo libro si avventura per la prima volta nella stesura di un romanzo storico.

Siamo a Palermo nel 1221 sotto il regno di Federico II. La sala verde, con le sue danze voluttuose, la musica e le conversazioni filosofiche, è l’unico luogo in cui il sovrano ami stare. Negli ultimi tempi, infatti, pare che fuori da quelle quattro mura gli sia impossibile trovare pace. Ci sono le richieste insistenti del papa che necessita del suo aiuto e delle sue truppe per una nuova crociata in Terra Santa, la misteriosa scomparsa del suo medico e consigliere, Andrea Filangeri, morto probabilmente per avvelenamento, e lo strano comportamento di alcuni dei suoi uomini più fidati. Quella sera, però, alla debole luce delle candele, Federico è riuscito a dimenticare gli oneri del sovrano e si è lasciato sedurre dai movimenti lenti e sinuosi di una delle danzatrici. È splendida. E a un tratto ha osato avvicinarsi con un’audacia che lui aveva visto solo in battaglia, e gli ha parlato. L’imperatore non può rimanere indifferente di fronte a una sfida tanto allettante e la vuole con sé, nella sua stanza, per frenare quella temerarietà e appagare la sua sete di dominio. Ma la mattina seguente, dopo averla cercata invano a palazzo, Federico scopre la sua vera identità: è Amina, la figlia del più acerrimo dei suoi nemici, l’emiro Muhammad ibn Abbad, e molto probabilmente è una spia. Capirà che la donna è solo un’esca e che a minare il suo potere è un segreto che viene tenuto nascosto dal giorno della sua nascita, un segreto torbido e spaventoso che qualcuno vuole usare per ucciderlo.

Con “La ragazza dal volto d’ambra” il lettore si ritrova alla corte di Svevia con la guerra, con i poeti della scuola siciliana, con la vita nei quartieri popolari, con lo scontro tra papa e imperatore per l´annosa questione della crociata. Le descrizioni sono accurate, i personaggi realmente vissuti attraverso la fantasia di Leda Melluso convivono con i protagonisti del romanzo e ci fanno toccare con mano il Milleduecento.

A partire dalle 22.00 è in programma il concerto dei Threeunder Cover Il gruppo rappresenta la dimensione acustica della musica black. Con un repertorio che spazia dai classici del rock anni ‘70 fino alle hit più recenti, tutti rigorosamente in versione “unplugged”, il concerto di Threeunder Cover trascina il pubblico in un crescendo di energia, dalle ballad più intimiste alle atmosfere adrenaliniche del soul.

La band è formata da Vito De Canzio alla voce del, le sue indiscusse doti vocali e la sua grinta sul palco ne fanno un “animale da palcoscenico”. Infatti durante una delle sue esibizioni è stato notato da due produttori che lo hanno reso leader del gruppo dei “Blast” con cui è stato presente nelle classifiche Europee.

Alla chitarra il talentuoso e versatile Davide Molino e al basso Mario Tarsilla, musicista che affianca all’attività di turnista, in studio e dal vivo, quella dell’insegnamento.

L’ingresso è libero.

Informazioni telefonando ai n. 091 6116565 – 346 7216610


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php