Live Sicilia

Mafia

Il "re degli scappati"
a un passo dalla libertà

VOTA
0/5
0 voti

giovannello greco, libertà, mafia, pino greco, scarpuzzedda, Cronaca
foto di Letizia Battaglia

foto di Letizia Battaglia



E' stato accusato di aver attentato alla vita di uno dei killer più spietati della seconda guerra di mafia che ha insanguinato le strade di Palermo a cominciare dai primi anni '80 e per questo era stato costretto a 'sparire' arrivando a meritarsi il titolo di “re degli scappati”. Oggi Giovannello Greco ha 57 anni ed è a un passo dalla libertà. Il tribunale di Sorveglianza di Napoli ha infatti scarcerato il mafioso che era vicino a Stefano Bontade, il “principe di Villagrazia”, incontrastato padrone di Palermo prima dell'avvento dei corleonesi. Greco, assegnato a una casa lavoro, ha scontato la sua pena e – secondo quanto scrive un noto quotidiano locale - potrebbe tornare in libertà tra qualche settimana.

Giovannello Greco, dopo il fallito omicidio di Pino Greco, detto “scarpuzzedda” fidato sicario dei corleonesi, si era rifugiato in Spagna e dopo una lunga latitanza si è consegnato alle autorità iberiche nel 2002. E' stato estradato e rinchiuso in carcere dove ha finito di scontare una condanna a 10 anni. Rispetto al tentato omicidio di Pino Greco, infatti, è stato scagionato e il cumulo delle pene è stato ricalcolato. Ora è a un passo dalla libertà.

(Nella foto un celebre scatto di
Letizia Battaglia)


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php