Live Sicilia

Sport

Giochi dell'amicizia, Forum Ensee
Il Coni sostiene gli sport minori

VOTA
0/5
0 voti

coni sicilia, costa, giochi amicizia, sport minori, Zapping
Un forum internazionale e una gara interdisciplinare con atleti, tecnici e dirigenti internazionali. Sono i due eventi che puntano sulla valorizzazione degli sport “minori” e che si terranno in Sicilia, facendo incontrare delegazioni del Mediterraneo. A Trapani, dal 10 al 13 settembre, con la terza edizione dei Giochi dell'Amicizia, si disputerà una gara tra delegazioni siciliane e maltesi in 13 discipline sportive. A Ragusa, invece, dal 17 a 19 settembre, la Scuola dello sport ospiterà il forum Ensee (European network of Sport science, Education and Employment) per approfondire idee e iniziative che promuovano lo sviluppo culturale e occupazionale nello sport.
“Nel 2010 la Sicilia diventerà area di libero scambio nel Mediterraneo e questa iniziativa va a sostegno della nostra terra”, ha detto l'assessore regionale al Turismo e Trasporti Nino Strano.
Un' area della Scuola dello sport, con un auditorium da 420 posti , sarà inaugurata il 16 settembre, alla vigilia del Forum. Tra i relatori presenti ci sarà anche il presidente del Coni Gianni Petrucci. “Abbiamo scelto di dare visibilità ad attività sportive che hanno minori occasioni di una ribalta internazionale, come il subbuteo o il bowling – ha detto Massimo Costa, presidente del Coni Sicilia - Il senso del forum è avviare una riflessione a 360 gradi sullo sport, focalizzando gli aspetti della formazione e l'impiego professionale. Pensiamo – ha aggiunto Costa - con questa manifestazione itinerante, di coinvolgere, entro i prossimi 10 anni, tutte le province siciliane. L'anno prossimo saremo a Malta e, tra le diverse candidature ricevute, potrebbe esserci, tra due anni, Enna”.
Ad organizzare l'iniziativa il comitato regionale del Coni e l'assessorato regionale al Turismo. Al forum interverranno esponenti scientifici e politici della commissione europea, e di atenei e comitati olimpici che operano nel campo dello sviluppo culturale e occupazionale dello sport. L’evento si terrà nella sede della Scuola dello Sport che è l’agenzia formativa regionale del comitato olimpico nazionale italiano, responsabile per l’addestramento di direttori sportivi e allenatori.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php