Live Sicilia

Palermo, studenti occupano il rettorato

"Il pizzo all'Università
non lo paghiamo"

VOTA
0/5
0 voti

lagalla, onda anomala, parcheggio, pedaggio, proteste, università di palermo, Cronaca
Clamorosa protesta di alcuni studenti dell'Università di Palermo, aderenti al movimento dell'"Onda anomala". Nel pomeriggio hanno fatto irruzione nell'ufficio del rettore dell'ateneo, Roberto Lagalla, che aveva convocato un consiglio d'amministrazione straordinario. La protesta degli studenti è contro il "pedaggio" istituito dallo stesso cda dell'Università per l'accesso e la sosta nella cittadella universitaria di viale delle Scienze a Palermo. Gli attivisti hanno anche appeso striscioni che recitano: "Noi il pizzo all'università non lo paghiamo" e "il buco di bilancio pagatevelo voi". Minacciano un'occupazione a oltranza se il provvedimento non sarà ritirato. Gli studenti si erano già resi protagonisti di una protesta singolare facendosi trovare ieri con pettorine da posteggiatori in viale delle Scienze e chiedendo il pedaggio alle persone che si apprestavano a partecipare ai test d'ingresso.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php