Live Sicilia

LA MOSSA DELLA PROCURA DI AGRIGENTO

De Rubeis, parte il ricorso
contro la scarcerazione

VOTA
0/5
0 voti

, Cronaca
La Procura di Agrigento ha presentato ricorso in Cassazione in merito alla scarcerazione del sindaco di Lampedusa, Bernardino De Rubeis. De Rubeis, a luglio scorso, era stato arrestato con l'accusa di concussione ai danni di un imprenditore agrigentino. La prima ordinanza di custodia cautelare fu seguita da una seconda, sempre con lo stesso capo accusatorio: quello di avere riscosso tangenti da un altro imprenditore agrigentino. E' di oggi la notizia che, il procuratore Di Natale, il sostituto Luca Sciarretta e l'aggiunto, Ignazio Fonzo, hanno presentato ricorso alla Corte di Cassazione, con riferimento alla seconda ordinanza di custodia cautelare, quella emessa grazie alle dichiarazione dell'imprenditore Massimo Campione. Il ricorso della procura agrigentina fa leva non solo sulla validità delle dichiarazioni di Campione, ma anche su una serie di interrogatori, effettuati subito dopo l'arresto di De Rubeis e relativi a diversi membri della giunta e del consiglio comunale di Lampedusa, alcuni dei quali di maggioranza e anche. Nel ricorso si fa riferimento anche a una serie di intercettazioni telefoniche, che darebbero ragione all'accusa. M.P.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php