Live Sicilia

polizia

Ordini di carcerazione
Arrestati in dodici

, Cronaca

I nomi e le pene.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA -  Nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi, la Polizia di Stato ha eseguito ordini di esecuzione per la carcerazione disposti dall’Autorità Giudiziaria. In particolare, personale della Squadra Mobile – Squadra “Catturandi” ha tratto in arresto:

Antonino Parisi (cl. 1993), destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 14.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena detentiva di anni 1 e giorni 18 per reati in materia di stupefacenti.

Ferdinando Faro (cl. 1996), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 15.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena detentiva di anni 1 e mesi 6 per reati in materia di stupefacenti.

Sebastiano Giovanni Desi, (cl. 1972), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 15.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena detentiva di anni 2 e mesi 4 per il reato di rapina aggravata in concorso.

Paola Giordano, (cl. 1964), destinataria di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 15.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena detentiva di mesi 6 per il reato di evasione.

Luciano Carani, (cl. 1972), destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 15.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Agrigento – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena detentiva di anni 1, mesi 3, giorni 28 e multa di euro 450.

Giuseppe Pulvirenti, (cl. 1978), destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 15.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena detentiva di anni 3, mesi 9 di reclusione e multa di euro 10.000 per reati in materia di stupefacenti.

Federico Raciti, (cl. 1981), destinataria di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 14.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena detentiva di anni 3 mesi 11 e giorni 16 per reati in materia di stupefacenti.

Francesco Tasco (cl. 1971), destinatario di ordine di esecuzione per la espiazione di pena detentiva, emesso in data 23.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena della reclusione di mesi 9 e giorni 22 per rapina.

Luigi Sicurella, (cl. 1996) pregiudicato, in atto agli arresti domiciliari, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 25.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 di reclusione per il reato di rapina aggravata in concorso.

Agostino Nicolella, (cl. 1963), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 23.6.2018 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 e mesi 2 di reclusione per il reato di ricettazione.

Giuseppe Litrico, (cl. 1993), in atto agli arresti domiciliari, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 22.6.2018 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 di reclusione (con decorrenza dal 6.9.2017 e termine il 5.9.2019) per il reato di rapina aggravata in concorso.

Marius Gabriel Buculei, (cl. 1999), destinatario di mandato di arresto europeo, emesso in data 6.6.2018 dall’Autorità Giudiziaria di Beclean (Romania) dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 6 di reclusione per i reati di rapina e minacce.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento