Live Sicilia

l'udienza

Amt in liquidazione e incarichi
Informativa acquisita nel processo

catania giuseppe idonea, catania idonea, idonea, Cronaca

Accolta la richiesta dei difensori dell'ex commissario.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Tutto rinviato alla prossima primavera. Precisamente al 12 marzo 2019. Il processo a carico di Giuseppe Idonea, ex commissario liquidatore della Amt (la bad company), prosegue a rilento. L'imputato è accusato di abuso d'ufficio: contestazioni legate alla presunta illegittimità di alcuni incarichi e consulenze che avrebbero procurato "un ingiusto vantaggio" ai professionisti nominati. Ricostruzione accusatoria sempre respinta dall'ex commissario.

Entra a far parte degli atti del procedimento che si celebra davanti alla Terza sezione Penale del Tribunale (presieduto dalla giudice Maria Pia Urso) una parte dell'informativa redatta dalla polizia giudiziaria nel corso delle indagini preliminari. Un deposito chiesto - con il consenso sia del pm che del legale dell'Amt, costituitasi parte civile - dal difensore di Giuseppe Idonea, l'avvocato Christian Petrina che lo assiste insieme all'avvocato Luca Sagneri. In quegli atti investigativi - quindi - ci sono elementi a supporto della difesa. Sarà interessante capire quali. L'acquisizione intanto ha prodotto un risultato in termini di carico dell'attività istruttoria. Ha permesso infatti di snellire la lista testi: infatti c'è stata la rinuncia all'audizione dei due poliziotti che hanno redatto l'informativa.

Nella prossima udienza saranno esaminati i primi testimoni citati dall'accusa, tra questi Antonietta Liotta, segretario del Comune di Catania, e l'ex assessore comunale al Bilancio della giunta Bianco, Giuseppe Girlando. Ma bisognerà attendere nove mesi.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento