Live Sicilia

Vittorio Emanuele

Dimesso dal Ps, muore poco dopo
Codacons presenta esposto

Catania, codacons, decesso, Vittorio Emanuele, Cronaca

L'uomo, 78 anni, è deceduto al Pronto soccorso, dal quale era stato dimesso qualche ora prima. La famiglia disperata si è rivolta a un legale.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - La famiglia vuole vederci chiaro. Non si dà pace del fatto che il proprio congiunto, dimesso dal pronto soccorso del Vittorio Emanuele nonostante acuti dolori, ricoverato nuovamente qualche ora dopo e poi deceduto al nosocomio. Per questo si è rivolta a un legale, l'avvocato Carmelo Sardella, e ha presentato un esposto alla procura della Repubblica per capire le eventuali responsabilità.  "Il decesso è avvenuto qualche settimana fa - conferma l'avvocato a LiveSicilia: il soggetto è stato dimesso nel pomeriggio, nonostante manifestasse dolori, per poi essere nuovamente ricoverato d'urgenza al Pronto soccorso nella notte, dove poi è morto".

Secondo quanto riportato nell'esposto, l'uomo di circa 78 anni sarebbe arrivato al Pronto Soccorso del nosocomio di via Plebiscito in preda a dolori addominali lancinanti e con una forte emorragia, dove è stato soccorso con codice giallo per una rettorragia. Tuttavia, dopo diverse scariche anche durante la notte ed il giorno seguente, è stato dimesso. Qualche ora dopo, l’uomo, che continuava ad avere forti dolori addominali e problemi respiratori, è stato nuovamente portato, con un'ambulanza del 118, al pronto soccorso del Vittorio Emanuele.

L'uomo sarebbe giunto in arresto respiratorio., con codice rosso, con la seguente anamnesi: “presa in carico tardiva per prestare assistenza al paziente- recente accesso per rettorragia … malessere con dolore addominale, che la figlia riferisce essere presente da giorni- in ambulanza peggioramento delle condizioni generali- entra in ambulatorio in arresto respiratorio”. Dopo alcune ore il settantottenne catanese, dopo disperati tentativi di rianimazione, è deceduto.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento