Live Sicilia

la nota

Uilm e Fim, licenziamenti alla Sims
"La Sac ignora richieste di incontro"

aeroporto catania, catania aeroporto, Economia

Sono 21 i lavoratori che hanno ricevuto la lettera di licenziamento.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - "Ventuno lavoratori della Società impianti manutenzione servizi (Sims) di Catania hanno ricevuto la lettera di licenziamento dopo l'esclusione di quella impresa dalle gare di appalto che stanno per essere assegnate all'aeroporto Fontanarossa". Lo rendono noto Uilm e Fim sottolineando che "la società di gestione dello scalo, la Sac, ignora le richieste di incontro ormai da tempo avanzate" dai sindacati che lunedì terranno un sit-in di protesta dinanzi alla Torre dei Servizi. "Una riunione in Prefettura - ricordano Fim e Uilm - s'era conclusa con un risultato significativo, ovvero l'inserimento di una clausola sociale di salvaguardia occupazionale che oggi nessuno sembra volere rispettare mettendo nero su bianco.

Quella clausola contiene una formale dichiarazione di impegno ad assumere prioritariamente per lo svolgimento del servizio i lavoratori impiegati dal precedente aggiudicatario, garantendo gli accordi contrattuali attualmente vigenti e scaturenti anche dalla contrattazione integrativa aziendale nel rispetto delle esigenze tecnico-organizzative dell'impresa subentrante". I sindacati esprimono "preoccupazione per il rispetto degli accordi" e si dicono "preoccupati per il futuro occupazionale dei dipendenti Sims". "Chiediamo - chiosano Fim e Uilm - che la Prefettura, sempre attenta agli sviluppi di questa e altre vertenze, apra subito un tavolo di confronto con la Sac e le aziende appaltatrici". (ANSA).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento