Live Sicilia

piazza università

Rissa sfiorata in centro
La versione del sindaco Bianco

Catania, partita, rissa, sindaco, Cronaca

Il primo cittadino spiega il perché abbia perso le staffe. L'assessore Giorgianni chiede al candidato Pogliese di prendere le distanze.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA -  Il video, con un idrofobo primo cittadino ha fatto il giro del web. Ripreso dai giornali, ritrae un Enzo Bianco arrabbiato e nervoso, in occasione della partita del Catania trasmessa nel maxischermo di piazza Università. Ma il sindaco non ci sta ad essere additato come colui che perde le staffe, e scrive su Facebook a propria versione dei fatti.  "Mercoledì sera stavo seguendo la partita del Catania dal maxischermo in piazza Università, in mezzo a tanta gente perbene - scrive.  Un gruppetto di provocatori a pochi metri da me ha iniziato ad insultarmi, senza alcun motivo, ripetutamente e anche con gravi epiteti. Quanto è accaduto è inqualificabile, non potevo tollerare. Questi sono solo alcuni dei pesanti insulti che ho ricevuto".

Solidarietà dall'assessore ai Lavori pubblici, Michele Giorgianni che chiede agli esponenti politici della destra cittadina, in primis al candidato sindaco Salvo Pogliese, di prendere le distanze da chi ha aggredito verbalmente il sindaco. "Voglio chiedere ai miei amici di destra e al candidato sindaco, persona che conosco da anni e che sono certo essere lontano da certe logiche, di prendere le distanze da chi ha insultato non il sig. Enzo Bianco, ma il sindaco di Catania - scrive anche lui su Facebook. Dalla violenza verbale e mafiosa di alcune persone.. di dire a chiare lettere che lui certi voti non li vuole.... che a Catania si può avere qualunque idea ma nulla giustifica la violenza.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento