Live Sicilia

Innovation day

"La tangenziale di Catania
la prima Smart Road siciliana"

, Economia

“Abbiamo iniziato ad investire sulle strade siciliane", dichiara Valerio Mele.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - "Sarà la tangenziale di Catania la prima strada in Sicilia ad essere testata con le nuove tecnologie Smart Road". Sono queste alcune delle dichiarazioni di Valerio Mele coordinatore territoriale Anas per la Sicilia durante la chiusura del roadshow #Congiunzioni che ha attraversato tutta l’Italia in occasione del novantesimo anniversario dell’Azienda Nazionale Autonoma delle Strade. L’ultima tappa di questo viaggio ha toccato Catania con l’evento Innovation Day.

Due giornate dedicate alle aziende, alle istituzioni, ad esperti nel settore dei trasporti, della logistica e della tecnologia con diversi confronti sul futuro della mobilità integrata come incentivo per lo sviluppo economico e innovazione sostenibile. “Abbiamo iniziato ad investire sulle strade siciliane – dichiara Valerio Mele – recuperando quello che non è stato fatto in questi anni. Sulla A19 stiamo investendo una grossa fetta dei finanziamenti del piano quinquennale che prevede 2,3 miliardi di euro per le strade siciliane. Sulla A19 prevediamo un investimento di 870 milioni di euro in cinque anni”.

Anas conta di poter migliorare la Catania-Palermo nel giro di due o tre anni limitando le interruzioni stradali dovute ai cantieri attivi per la manutenzione. “I lavori per il viadotto Imera sono stati consegnati a febbraio di quest’anno e contiamo di consegnare l’opera completa a ottobre 2019 – continua Meli – praticamente l’anno prossimo possiamo già testare l’A19 per i progetti di Smart Road. I primi esperimenti, che partiranno tra un paio di mesi, saranno testati sulla tangenziale di Catania”.

Una rivoluzione digitale che investe le infrastrutture stradali un progetto, quello di ANAS, che prevede la digitalizzazione di 2500 chilometri di strade e autostrade. L’Innovation Days di Anas gruppo FS Italiane in collaborazione con la Polizia di Stato si svolgerà in due giornate, oggi e domani, tra Palazzo della Cultura e piazza Università. Nella giornata d’apertura hanno partecipato il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, l’assessore alla mobilità del comune di Catania Saro D’Agata, Renato Mazzoncini amministratore delegato di FS, Ennio Cascetta presidente dell’ANAS, Gianni Vittorio Armani amministratore delegato di ANAS, Nico Torrisi amministratore delegato della Società Aeroporto di Catania e Andrea Annunziata presidente dell’Autorità Portuale etnea. In piazza Università spazio per l’intrattenimento con il dj Mirko Mengozzi e il cooking show di Pietro D’Agostino.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento