Live Sicilia

Acireale

Accoltella il nipote per denaro
Un 46enne bengalese in manette

VOTA
0/5
0 voti

accoltellamento, acireale, bengalese, carabinieri, Cronaca
ACIREALE – Un commerciante bengalese di 46 anni è stato arrestato con l’accusa di lesioni personali aggravate dai carabinieri di Acireale (Catania) dopo aver accoltellato il nipote, un disoccupato di 35 anni, per questioni di denaro. I due stavano discutendo animatamente per il canone da consegnare al proprietario dell'abitazione dove vivevano. Al rifiuto del nipote di mettere la propria quota, il 46enne ha afferrato un coltellaccio dalla cucina e sferrato alcuni fendenti alla vittima, ferendola alla testa ed al torace. La vittima con un trauma cranico, ferite da taglio alla testa e all'emitorace sinistro, è ora ricoverata nell'ospedale di Acireale per ulteriori approfondimenti clinici. Il ferimento è avvenuto ieri sera in un appartamento di Via San Martino. I carabinieri, giunti sul posto dopo una telefonata dei vicini di casa, hanno trovato la vittima in strada, disarmato ed ammanettato lo zio e chiamato il 118. L'arrestato è stato rinchiuso in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php